Genitori e figli

19 Ott

Provo pena per quei genitori che dalla nascita del figlio annullano se stessi e iniziano a vivere solo per lui.

Bisogna mantenere salda la propria identità porca puzzetta! Non ci si può fare la bua da soli così, i nostri sogni sono la nostra pappa spirituale, non possiamo permetterci di fare bubù settete col destino ma soprattutto chi è questo bambino che arriva dal nulla e pretende di avere tutte le attenzioni? Eh? Chi è? E ghi è? Guesdo bimbobimbobellobello ghi eeee!? Pernacchia sulla panciotta eh? EEEH? PRRR!!! ahahahaha gugugugu…

Buona giornata a chi si perde nel sorriso di un bambino ed è felice di farlo.

PieSse:
Che non significa smettere di perdersi nelle chiappe attillate, sia chiaro.

Annunci

2 Risposte to “Genitori e figli”

  1. Stefano 20/10/2016 a 09:15 #

    Soprattutto se la pernacchia, invece di farla sulla panciotta, la fai sulle chiappe attillate!

Apri il tuo cuore:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: