Profile – Il sindaco che resiste

8 Ott

08.10.2015 – Il sindaco di Roma Ignazio Marino ammette di aver utilizzato la carta di credito comunale per i cazzi propri, ma si è trattato di un momento di debolezza ed è pronto a restare sindaco restituendo alla città di Roma 20.000 euro forfettari. Romolo, già provato per la storia di mafia capitale, si suicida nella tomba.

cescosindaci

Annunci

Apri il tuo cuore:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: