Scontro tra civiltà.

29 Giu

I fatti narrati sono frutto della fantasia dell’autore, anche se ispirati a eventi e servizi reali, immensamente tragici, con le dovute differenze. Ogni eventuale riferimento a persone reali o futuri attentati è puramente casuale. Da un’idea di Stefano Accorsi.

I 3 giovani dell’ISIS sono sul divano guardando una videocassetta dell’11 settembre mentre si passano una tazza di tè alla menta.

Quello con la barba giocherella con il suo smatphone made in Grande Satana e dice:

– Raga’ ce dobbiamo inventa’ qualcosa, Osama ci guarda.
– Eh ma ormai l’hanno fatto tutte, che ce manca?
– Non lo so, ma voglio le mie 40 vergini. Non ho attraversato il mare su un barcone pieno di clandestini rischiando la vita solo per stare su un divano.
– Ma non potevi veni’ con la macchina o con l’aereo?
– Si ma così era più avventuroso. L’idea me l’ha data Salvini.
– A proposito di idee, ce ne vorrebbe una: partendo dalla spiaggia di Tunisi, che vi viene in mente?

Nel frattempo la videocassetta finisce e torna il digitale terrestre, sintonizzato su SkyTG24, la allnews che sta in diretta anche se nessuno gliel’ha chiesto. Subito dopo il servizio in cui si intervista prima il vicino dell’attentore che dice che se lo aspettava e che era chiaro fosse un terrorista e poi il macellaio che invece parla di un bravo ragazzo che “comprava la carne da me e tornava a casa”, in attesa dell’approfondimento serale con una lunga intervista esclusiva alla fidanzatina delle elementari, ecco che appare una giornalista agitata che vaga per una stazione importunando i viaggiatori. Il titolo del servizio parla chiaro: DOPO LA STRAGE DI TUNISI, NON SONO AUMENTATI I CONTROLLI ALLA STAZIONE DI MILANO.

– Quella puttana della fidanzatina delle elementari ha i capelli troppo cotonati, dobbiamo lapidarla.
– Mandiamo anche Ahmed a controllare che quel macellaio abbia tutto halal.
– Ragazzi ma… non capite? Questa è l’idea che cercavamo!
– Quale?
– Come quale? E’ ovvio che il passo successivo alla spiaggia di Tunisi è la stazione di Milano.
– In che senso? Mi sfugge il nesso…
– Cazzo è ovvio: spiaggia – stazione balneare – stazione ferroviaria…
– Mi pare un po’ debolino…
– Eddaje: Tunisia – Hammamet – Craxi – Milano… TAAAAAC!
– Sei un grande! Allah ti protegga!
– Quelli di Sky stanno avanti! Ora ascoltiamo bene il servizio che ce spiegano pure bene le falle della sicurezza.
– Certo che così seminano il panico tra la gente.
– E’ calcolato, così nessuno esce de casa e resta incollato alla tv.
– Facciamo bene a distruggere sta civiltà.
– Chiamala pure “civiltà”.
– Hai ragione, dai andiamo a tagliare qualche testa per esporla sui pali.

Da Ceskoz è tutto, a voi studio.

Annunci

Apri il tuo cuore:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: