Archivio | dicembre, 2014

Hits Happen

22 Dic

L’atmosfera natalizia conquista anche Spotify, ma mi sa che qualcuno ha sbagliato qualcosa…

Christmas Hits

Friday Spam – Cambio d’Anno

19 Dic

FT Nativity

Finisce la settimana.
E finisce pure l’anno.
O quasi, ma comunque si va in vacanza.

Quindi facciamo un breve resoconto prima di rileggere la storia di Natale più bella che sia mai stata scritta, dopo “Una poltrona per due”.

Buone feste dallo staff di Fuori Tema e di questo blog.

http://www.eunews.it/2014/12/19/cambio-danno/27643

Friday Spam – Voi gente per bene che pace cercate (cit)

12 Dic

FT Camusso

Libertà di sciopero, libertà di scelta, o anche no.
Fuori Tema questa settimana sciopera e invoca Belen.

http://www.eunews.it/2014/12/12/voi-gente-per-bene-che-pace-cercate-cit/27107

Disordine e Ciplina (anagramma)

9 Dic

Il cielo scuro e l’aria gelida sono leggermente rischiarati dalla luna ancora alta. Solo che so’ le quasi le 8 di mattina, checcazzo de problema c’ha sto Fuckin’ Nordeuropa?

Menomale che poi il ministro Padoan all’ingresso dell’Ecofin ci riscalda con la sua simpatia raccontandoci che va tutto bene e l’Italia è il paese più cool d’Europa. Solo che non viene capita.

Intanto i quotidiani scoprono che è esistito Mango, da ieri diventato il cantante più libero e rivoluzionario del panorama italiano anche se tutti conosciamo solo il ritornello di “Oro” perché era la colonna sonora dello spot del riso Scotti anni 90. Ma quello che interessa di più al paese, ovviamente sono i dettagli morbosi della nuova storia di Natale, il sequel di Cogne.

Buona giornata a chi al grido di “ordine e disciplina” non ha fatto altro che prendere per il culo tutti quei coglioni col braccio destro teso rubando milioni di euri. E purtroppo pure a noi brava gente, che quel braccio lo spezzeremmo volentieri.

–Aggiornamento ore 12:00–
Morto anche il fratello di Mango. I giornali parlano di uno dei fratelli di cantautore che ha rivoluzionato il mondo dei fratelli di cantautore.

Friday Spam – L’Italia vista dallo Spazio (titolo fuorviante)

5 Dic

FT Marino

Cosa succederebbe se all’improvviso in Italia rimanessero solo gli immigrati malati di ebola e Borghezio?

Cosa si nasconde dietro l’indagine “Mondo di Mezzo”?

Chi vincerà X-Factor?

Su Fuori Tema di questa settimana non troverete nessuna risposta a queste domande, ma ritroverete voi stessi.

Gratis su eunews.it:

http://www.eunews.it/2014/12/05/litalia-vista-dallo-spazio-titolo-fuorviante/26629

Don’t touch Jeu de Balle (per i bruxellesi e/o gli anticapitalisti)

3 Dic

Compagni/e e cittadini/e e amici/he di Bruxelles, lo spettro del capitalismo vuole espropriare il popolo di uno dei suoi punti di ritrovo più carattersitici della città, nonché cuore del vecchio quartiere di Marolle e simbolo indelebile della lotta al nazismo quando da là venivano fatti scappare gli ebrei ad Anversa (ed ecco perché Anversa è piena de sti tizi vestiti buffi, attaccati ai diamanati come le cozze e che non te rispondono manco se chiedi informazioni stradali, ma questa è un’altra storia).

Per uno sporco scambio economico più che politico, il mercato delle pulci di place Jeu de Balle rischia di essere chiuso per fare posto ad un PARCHEGGIO SOTTERRANEO DI 5 PIANI sotto la piazza. Così la “Regiòne” potrà pedonalizzare la zona di De Brouckere e la “ville” si prenderà i proventi del parcheggio. Tutti felici intascando soldi, alla faccia della Storia, del carattere del quartiere e a tutti quelli che se permettete je rode er culo visto che ogni domenica fanno tappa fissa là.

Far fare soldi ai soliti ricchi, portare più auto e più traffico in centro, lasciare senza lavoro e senza indennità chi lavora su quella piazza da 10, 20, 40 anni, sbattersene dei bar e locali e negozi che campano solo grazie al mercato, questo è il progetto bipartisan MR-PS (destra-sinistra, che mo’ va de moda).

Per ulteriori dettagli si può visitare il sito della piattaforma Marolle, dove si può, anzi si deve, firmare la petizione: finora sono arrivati a 15.000, mica cazzi.

CONTRO LA LOGICA DEL CAPITALE, PER LA RIAPPROPRIAZIONE DEGLI SPAZI PUBBLICI E SOPRATTUTTO PER L’ANIMA DE LI MEJO MORTACCI LORO, FIRMA LA PETIZIONE!

Sennò non sei più amico/a mio.

Pétition

(per chi non è di Bruxelles, immaginate che domani dicano che sgoberano Porta Portese per mettere un Centro Commerciale ed un multisala)

(per chi non è di Roma, immaginate di essere di Roma e leggete la parentesi precedente)

Dicèmbrico

1 Dic

Uno non ci pensa, sta li indaffarato a prendere antistaminici per i pollini, poi a stendere il costume e l’asciugamano, poi a ramazzare le foglie morte dal cortile di casa e TAC, ti ritrovi a dicembre.

La nebbia umida ti avvolge come una carezza protettiva (fatta dalla morte in persona) e il freddo ti tempra il fisico e fa ritira’ le pallette. Ma tanto prima o poi l’inverno doveva arrivare, come arriverà pure su Games of Thrones, visto che lo dicono da quattro stagioni, un po’ come Vivaldi. Questo era giusto per fare vedere che non conosco solo i Daft Punk, anche se l’ultimo di Vivadi m’ha un po’ deluso.

Stamattina avevo mille cose da fare, alcune per me, altre per il resto del mondo, ma l’inverno rallenta tutto, anche l’uscita dal piumone. E quindi ho ricominciato a rimandare, come facevo quand’ero giovane e avevo tutta la vita davanti e tanto ottimismo in tasca, insieme al fumo. Ho anche ricominciato a fumare ottimismo, sembra che si possa fare anche nei locali pubblici, tipo le sigarette elettroniche.

E anche se è lunedi, anche se è inverno, anche se sono meno giovane di quando ero giovane, oggi non ho nessuna intenzione di lamentarmi, perché al Justus Lipsius c’è il Consiglio Salute. E quando c’è la salute…

“Basta la salute e ‘n par de scarpe nove, e pòi gira’ tutto er monno.”

Buona settimana a chi si spoglia dei falsi valori e si riveste di semplicità ma prima di vestirsi si fa qualche foto e la mette su instagram.