Archivio | luglio, 2014

Trenino Fluido

30 Lug

Guarda i video più cliccati del momento!
Scarica le suonerie più scaricate dell’estate!
Leggi la top-ten dei libri più acquistati!

E’ un bombardamento.
Un inutile e dannoso bombardamento.
Un continuo, insistente quasi perentorio invito a fare quello che fanno tutti gli altri.

Piace alla massa, quindi deve piacere anche a te.

Anzi, il sottotesto è “abbiamo deciso che alla massa deve piacere questo, mica vorrai andare contro la massa?”.

La massa è fluida, è una corrente impetuosa che segue un sentiero scavato da altri per lei. Altri che per costruire e pianificare quel sentiero hanno studiato, stretto accordi, estorto appalti e soprattutto ad ogni passaggio prendono un sacco di soldi.

Mentre la massa si segue da sola, guardando solo la schiena di quello davanti con le mani di quello dietro sulle spalle, come in un tristissimo trenino brasilero a ritmo di playback scadenti, diretto da un capo animazione cocainomane attorniato da puttane in bikini di pajette.

E questo trenino fluido va avanti senza sapere neanche chi sia la locomotiva. Basta che ogni tanto ci siano i fuochi artificiali o si veda la tetta di una ballerina. Ed è terrorizzato da chi resta ai bordi dei binari e non ha alcuna intenzione di salire.

Un tempo sognavo di creare una diga o un deragliamento, per provare a svegliare questi vagoni rincoglioniti. Col tempo invece ho capito che sarebbe inutile, che tenterebbero comunque di ricompattarsi in fila seguendo qualcuno.

Ecco, col tempo ho capito che dobbiamo diventare locomotive.
E trionfi la giustizia proletaria.

Ora ascolta la canzone dell’estate:
Micropoint – Schizophrenic Park

Friday Spam – Ha da torna’ Baffino.

25 Lug

FT Gaza

Costruiamo barriere per difenderci, ma le notizie si infilano tra le intercapedini come bacarozzi e ti rendi conto che sei emigrato inutilmente.

Poi ci sono i fonici in presa diretta dei film porno e i seguitori di progetti.

Mo’ se non te sei incuriosito sei peggio dell’UE quando deve votare l’avvio dell’inchiesta sui “probabili” crimini di guerra di Israele.

Leggi, sciara, wahwahwah e scialla.

http://www.eunews.it/2014/07/25/ha-da-torna-baffino/20059

I cuoricino EUROPE

15 Lug

Strasburgo, Europarlamento.

Sovrappensiero a fare il pass per il parcheggio, dopo un po’ che aspetto la guardia entra con la testa nel finestrino:
– Chi sono questi?
– I Daft Punk, fichi eh?
– Molto, se alzi un po’ lo sentono pure in plenaria.
E mi rendo conto che il volume è tipo quello dell’Amnesia di Ibiza.

All’ingresso stampa invece noto con piacere che è stata assunta una vecchia gloria della televisione, che non è la Zanicchi: vi ricordate Cugino It della famiglia Addams?
(la foto è reperibile qui: https://twitter.com/ceskoz_/status/488975911392645120)

Ultima nota, sono da solo nel bagno degli uomini, si apre la porta e mi ritrovo faccia a faccia con la Bonafé. Parte un rapido filmino mentale che però nella realtà si traduce con un “I’m sorry” e la sua uscita.

Ora sono chiuso qui dentro da tre ore aspettando Barbara Matera.

Buona giornata a chi vive il cinema migliore all’interno della sua testa.

Friday Spam – Cinque Punti per la Felicità

11 Lug

Venerdi.

Tempo di tirare le somme della settimana per proiettarsi nel uichènd.
Ma anche di leggere Fuori Tema insieme ai propri cari raccolti intorno al fuoco.
E oggi Fuori Tema parte proprio da chi le somme le ha già tirate e cerca di districarsi nel complesso labirinto che è la nostra vita, all’inseguimento della felicità, questa sconosciuta.
Forse qualcuno sarà illuminato.
Forse qualcuno sarà offuscato.
Forse qualcuno penserà che manco gli va di leggere sta cazzo di rubrica di cui tutti parlano e quindi peggio per lui.

Leggi, sciara, segui i tuoi sogni e scialla.

http://www.eunews.it/2014/07/11/cinque-punti-per-la-felicita/18782

20140711-134628-49588886.jpg

Sventolando il Tricolor

5 Lug

Parigi, 4 luglio ore 19:30.

Piazza dell’hotel de Ville gremita di gente di tutti i colori, che sventola orgogliosa un’unica bandiera tricolore.
Fino all’ultimo incitano la loro squadra ma la Francia non ce la fa e viene buttata fuori dalla Germania.
Fine del mondiale per loro.

Andiamo all’assalto dei tifosi delusi cercando polemiche per un servizio di Sky.
Non ne troviamo neanche l’ombra.

“Dechamps ha fatto un buon lavoro, deve restare”
“Forse con Ribery avremmo aperto di più ma va bene così”
“È stato un bel mondiale, peccato che abbiamo perso ma ora guardiamo al 2016”.
“ALLEZ LES BLEEEEEUS!!!”
Oggi il giornale titola “grazie lo stesso”.

Non nutro troppe simpatie per i francesi, ma per certe cose mi chiedo come sia possibile che siamo così vicini eppure così diversi.

L’Italia è uscita solo un girone prima della Francia.
Vogliamo ricordare le reazioni?

“Prandelli deve morire ha fatto solo cazzate, era mejo mi’ nipote de sei anni”
“Una squadra di merda con tutti i miliardi che se prendono mortacci loro”
“L’arbitro cornuto ce l’aveva con noi!”
“Balotelli negro demmerda torna in Africa”

Non dico che l’Italia abbia giocato bene, ovviamente.
Dico solo che ogni tanto il nostro paese invece di sentirsi sempre il più furbo di tutti, prima di finire allo scatafascio dovrebbe farsi un esame di coscienza.

Vive la France, Forza Italia, e siamo tantissimi.

20140705-094235-34955731.jpg

Friday Spam – Problema

4 Lug

Withney Houston, abbiamo un problema.

Leggi e scialla, che da sciarare c’è ben poco.

http://www.eunews.it/?p=18783

Trasferta Continua (NO Friday Spam)

4 Lug

Tornato ieri sera da Strasburgo dopo due giorni di corsa in uno dei palazzi più belli ma totalmente privi di logica logistica del mondo appresso a Grillo il pazzo e Renzi il coatto, eccomi stamattina sul treno per Parigi , dove trascorrerrò il uichènd lavorando, perché l’Italia vuole dimostrare che non solo i nostri politici hanno poblemi con la giustizia.

Se arrivo vivo a domenica sera poi finalmente posso rilassarmi, che lunedi e martedi a Bruxelles verrà solo il ministro dell’economia, non credo sia molto importante.

Quando la redazione lo pubblicherà, su Fuori Tema ci sarà un problema da risolvere, per passare il tempo in questa estate calda/fredda/secca/umida, a seconda di dove siete.

Buona giornata a chi pensa alla salute e vorrei lasciarvi con una parola di speranza: AIUTOOOOO!!!