Matite, cabine, divani e selfie.

26 Mag

Qui tutti parlano di’ ste elezioni. In Europa hanno vinto i Popolari, in Italia Renzi, in Belgio fiftififti. Insomma nessuna novità, apparte per l’ego del premier.

La notizia è che ho dormito solo due ore e mezzo e sto di nuovo nell’emiciclo blu soporifero (e gelato, mortacci vostra) a fare le dirette che danno i numeri.

Ho trovato un posticino appizzato per dormire un altro po’, sdraiato in terra dietro un pannello, ma mi sono svegliato peggio di prima, ossa rotte e brividi di freddo. La colazione mi ha rimesso al mondo.

Poi mentre ero sul comodo divano davanti gli ascensori è uscita una conoscente in minigonna e mi ha detto “hey you look good with all this blue on the back, you should do the selfie thing”. Mi è sembrata una cosa carina.

Quindi beccateve il blue selfie, mentre continuano gli scrutini, e a me che vinca er Gabbibbo o er Papa, m’abbasta che me mannano a casa (quanno c’ho sonno scivolo ‘n po’ sur l’itajano).

Buona giornata a chi pensava davvero di poter cambiare il mondo con una matita dentro una cabina.

20140526-111723-40643251.jpg

Annunci

Apri il tuo cuore:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: