GRAZIA

5 Nov

Il colle è ancora in tempo per concedere la grazia.
E diamogliela, sta grazia.
In un colpo solo.
In testa.

Che poi se Berlusconi fosse meno ambizioso si accontenterebbe di una Graziella, per pedalare fuori dai coglioni.

Oggi la Cancellieri dovrà parlare davanti a Camera e Senato, sperando che riescano a capirla, perché sembra di ascoltare qualcuno che ha qualcosa incastrato in gola, ma qualcosa tipo un neonato obeso con delle adenoidi giganti.
Quanto casino per la telefonata “liberatela: è la nipote di Ligresti”, stavolta la parentela era pure vera.

E intanto in India si muore di fame e si va a cercare fortuna altrove, tipo su Marte.

E intanto nel fuckin’ nordeuropa è arrivato il fuckin’ inverno e andrò a ripararmi nel fuckin’ Parlamento per sentire le stronzate di un fuckin’ ministro e scaldarmi un po’ con la passerella continua di culi su tacchi.

Buona giornata a chi vorrebbe il tasto FFW per andare avanti ma poi ci ripensa e preferirebbe il REW per tornare indietro e magari annullare tutto col CTRL+Z ma in fondo è meglio che ESC.

Annunci

Apri il tuo cuore:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: